Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

Prosegue il tour di presentazione del libro dedicato a Vincenzo Cosco: a Cercemaggiore lo Special Wolf

Di Posted on 0 3 volte letto 34 visualizzazioni

Prosegue il tour di divulgazione del libro “Grazie per questo momento. La storia di Vincenzo Cosco” e di conoscenza in ogni angolo d’Italia della figura del compianto allenatore di Santa Croce di Magliano.

Il Convento di Santa Maria della Libera di Cercemaggiore ha ospitato l’autore del libro, che racconta la storia umana e sportiva dell’ex trainer, tra le altre, di Campobasso, Termoli, Bojano, Torres, Matera, Val di Sangro, Pro Patria e Gela.

Insieme al giornalista di Campobasso c’erano il parroco Padre Pippo, il sindaco di Cercemaggiore, Vincenza Testa, l’assessore allo sport Danilo Calabrese e Stefano Maggiani, quest’ultimo legale esperto di diritto sportivo.

“Cosco era uno sportivo credente – le parole di Padre Pippo – e la fede, come lo sport, sono una palestra di vita. L’allenatore molisano si è distinto per la sua onestà e per essersi allenato spiritualmente, preparandosi al trapasso in maniera dignitosa. Il suo è stato un insegnamento importante per tutti noi”.

“Siamo lieti di ospitare questa presentazione nella nostra comunità e in questo luogo fantastico – ha affermato l’allenatore Peppe D’Uva – perché Vincenzo Cosco appena due anni fa è stato nostro ospite, alla festa dell’Apd Cercemaggiore, per ritirare il premio che il club volle tributargli per aver vinto il campionato di serie D con il Matera. Quel riconoscimento, oggi, a distanza di ventiquattro mesi, rappresenta un motivo di orgoglio per la nostra cittadina”.

“Voglio rimarcare il fine benefico di questa iniziativa – l’intervento di Stefano Maggiani, avvocato con la passione del calcio – perché non è mai troppo quello che si fa per contribuire per sensibilizzare la popolazione in materia di ricerca scientifica e prevenzione. Sto seguendo con piacere questo tour perché Vincenzo Cosco rappresenta quello che tutti i molisani dovrebbero fare, ovvero studiare per emergere nel proprio lavoro, mettendo in campo professionalità e organizzazione”.

“Siamo lieti di ospitare la presentazione del libro che parla di mister Vincenzo Cosco – l’intervento dell’assessore allo sport del Comune di Cercemaggiore, Danilo Calabrese – perché abbiamo avuto modo di ascoltare questo esempio di vita nelle ultime settimane e, così, abbiamo pensato di offrire ai nostri concittadini la possibilità di conoscerlo più da vicino, grazie il libro scritto da Giuseppe Formato. Lo sport e il calcio sono fenomeni aggreganti nelle varie comunità, quindi non possiamo far altro che prendere esempio da Cosco per fare in modo che i nostri centri diano ai ragazzi la possibilità di poter sognare dietro un pallone e su un campo da calcio”.

Particolarmente commossa il sindaco Vincenza Testa, intervenuta alla fine del vernissage e che ha sottolineato: “La ricerca per me è stata importante e, per questo motivo, so di quello che si parla quando si sensibilizza la popolazione su questi temi. Ho ascoltato con piacere questa storia, pur non essendo un’appassionata di calcio, ma devo dire che, ascoltando i brani e vedendo i video che hanno dato la parola a Cosco, sono contenta di aver conosciuto quest’uomo, il cui esempio va seguito giovani che si avvicinano alla vita e allo sport”.

“Stiamo portando avanti, insieme all’editore Gisberto Manes, al presidente della Fondazione Neuromed, Mario Pietracupa, e ad alcuni amici, questa iniziativa che mira a far conoscere la storia dello Special Wolf, col suo esempio di vita, in giro per l’Italia – le affermazioni del giornalista Giuseppe Formato, autore di “Grazie per questo momento. La storia di Vincenzo Cosco” – Stiamo raggiungendo l’obiettivo che si era posto mister Cosco, ovvero quello di diventare immortale, legando la sua immagine a un progetto destinato a durare nel tempo e a servizio delle generazioni future”.

Il tour di presentazione del libro “Grazie per questo momento. La storia di Vincenzo Cosco” non si ferma e giovedì 23 maggio 2016 sarà la volta di Matera, dove lo Special Wolf ha allenato, vincendo il campionato di serie D, nella stagione 2013/2014. L’appuntamento è in programma alla Caffetteria del Circo in via Sallustio alle ore 18,30.

Nessun Commento Inserito

A cosa stai pensando ?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *